Ald-inc.com

Qual è l'origine delle uve da vino?

Qual è l'origine delle uve da vino?

Mentre sorseggiate un bicchiere di vino, la mente può chiedere alle origini dell'uva in vetro o modalità di avvio di vinificazione. Con così tanti diversi tipi di uve da vino disponibile, è difficile immaginare un momento in cui il vino era intorno. Acini d'uva è coltivati in tutto il mondo, ma le prime tracce di vino vengono visualizzati in una posizione improbabile.

Lasso di tempo

Grapevine fossili, circa 60 milioni anni, sono la più antica prova nota delle uve. Le più antiche testimonianze note di produzione vinicola risale intorno al 6.000 a.c. ed sono contenuta in vasi di ceramica. Si ritiene che nei tempi antichi vintners usato uva selvatica. La prima testimonianza scritta di enologia e viticoltura può essere trovata nel vecchio testamento della Bibbia. Qui è scritto che Noè piantato viti e facevano il vino dalla produzione. L'addomesticamento più in anticipo delle uve è pensato per essere circa 3.200 A.C.

Geografia

In un villaggio neolitico del paese attuale della Georgia sono stati trovati i resti di produzione del vino. L'odierno Iran offre la prova per la vinificazione intorno al 5.000 A.C. Sembra la prima coltivazione di uve addomesticate centro intorno all'Egitto. Iscrizioni sulle tombe indicano che il vino è stato coltivato nei dintorni di classe superiore della società di 2.700 A.C., come sacerdoti egizi e royalty, bevuto vino, mentre i lavoratori ha bevuto birra. Gli egiziani sviluppato pergolati e metodi di potatura di cura per le uve. Diversi siti sono stati scoperti con vasi sommersi, che indica che gli egiziani compreso vino temperatura colpito.

Teorie/speculazione

Una ben nota favola persiana indica che era una principessa che ha scoperto il vino. La storia afferma che la principessa ha perso il favore del re e tentato di avvelenare se stessa con un barattolo di uva da tavola viziato. Ha mangiato l'uva, diventando intossicato e stordita. Lei si addormentò e si alzavano per scoprire che le uve misteriose alleviato uno stress precedente. La principessa utilizzato le uve di cambiare la sua condotta e ha preso la sua scoperta al re. Ordinò un aumento nella produzione di uve viziate. La principessa ha riguadagnato il favore del re.

Espansione

L'espansione di enologia e viticoltura diffusa in tutto il mondo. Uva e vino ha raggiunto la Grecia di 2.700 A.C., e Dioniso è conosciuto come il Dio del vino e baldoria. Alcune varietà di uva coltivate oggi in Grecia sono cresciuti solo in quel paese; fare il vino greco moderno simile a vini antichi. I Romani ha rivoluzionato la coltivazione della vite e vinificazione, utilizzando la raccolta technologies, bottiglie e barili per deposito e regioni vinicole sviluppato. Esploratori spagnoli portati uva da vino nelle Americhe per cerimonie cattoliche.

Nozioni di base

Un'acino d'uva è costituito da polpa di 75 per cento, 20 per cento della pelle e semi di 5 per cento. Ci sono solitamente due-quattro semi per uva. La polpa è il centro di color carne, soffice dell'uva. Questa è la parte dell'uva vinificazione. La polpa è principalmente acqua e zucchero con piccole quantità di vitamine, acidi e sali minerali. La parte più importante della polpa è lo zucchero, poiché si è trasformato in alcol. La pelle è responsabile per i profumi, sapori, colori e tannini presenti nel vino finito.