Ald-inc.com

La storia della Graviola

Graviola è il termine portoghese per il soursop (annona muricata), un albero sempreverde trovato principalmente nella foresta pluviale del Sud America. Esso è conosciuto anche con il termine spagnolo, guanabana.

Descrizione

Graviola ha foglie grandi, lucide e verde scuro con frutti denominati paw paw. I frutti sono a forma di cuore, e si trasformano da verde a giallo quando maturi.

Perù

Per secoli, abitanti delle Ande peruviane hanno usato le foglie di graviola per preparare il tè e ingeriti semi schiacciati della frutta come malattia uccidendo agenti. La gente di Amazon in Perù sono lungo considerati parti della pianta come possesso di poteri sedativi.

Brasile

Le Amazzoni brasiliano lungamente hanno usato la graviola foglia di tè per il trattamento di problemi al fegato. Le loro donne mangiato frutti di graviola o bevuto il succo per aumentare la lattazione.

Caraibi

La gente nativa di Giamaica, Haiti e nelle Indie occidentali utilizzato la zampa della zampa e il suo succo per il trattamento di diarrea e febbre.

Oggi

Graviola è stato clinicamente studiato sin dal 1940, con i suoi attributi di lunga data confermate. Ora è coltivato come raccolto commerciale in alcune parti del mondo. Ciò avviene non solo in Sud America, ma anche nel sud-est asiatico come bene.