Ald-inc.com

Storia del Beverly Hills Hotel

Storia del Beverly Hills Hotel

Il Beverly Hills Hotel si trova lungo la famosa Sunset Boulevard a Beverly Hills, California. È dotato di 204 camere e suite, nonché 21 unico bungalow sparsi in tutto l'hotel. Fin dalla sua creazione nel 1912, l'Hotel è stato una centrale luogo di incontro per pellicola della zona e industria televisiva, come pure un popolare luogo di ritrovo per le celebrità.

L'Hotel è fondato

Nel 1912, Margaret J. Anderson e suo figlio Stanley erano responsabili del famoso Hollywood Hotel. Al momento, Beverly Hills è stato un unincorporated rurale terreno agricolo ben di fuori il glamour di Hollywood. Sviluppatore terra verde di Burton, che ha sognato di trovare olio a Beverly Hills, ha convinto gli Anderson per creare un hotel di lusso in zona che avrebbe aiutato a ottenere i residenti e i turisti ricchi. Basandosi sulla loro esperienza presso l'Hotel di Hollywood, il Andersons assunto California architetto Elmer Grey per progettare il loro capolavoro. Nel 1914, l'hotel aveva disegnato abbastanza residenti nell'area che i responsabili della città erano in grado di incorporare Beverly Hills come una città dei relativi propri.

Hernando Courtright

La famiglia Anderson venduto l'hotel nel 1928 per investitore Hugh Leighten. Poco dopo, il mercato azionario si è schiantato e titolare dell'hotel prestito, Bank of America, ha cominciato a causa di preclusione. Ci hanno assegnato un impiegato di banca, Hernando Courtright, per sorvegliare la preclusione dell'hotel. Courtright lasciò il lavoro presso la banca invece e trovato investitori per aiutare a mantenere vivo l'hotel. Egli ha assunto come direttore d'albergo e comprata a titolo definitivo nel 1941. Courtright aggiunto molte delle caratteristiche distintive dell'hotel, tra cui la facciata rosa e il famoso Polo Lounge, che si celebrano ancora oggi.

Il 1950 attraverso il 1970

Nel 1954, un investitore immobiliare da Detroit, Ben Silberstein, era in visita l'hotel con la sua famiglia. Sono caduto nell'amore con l'hotel, e Silberstein offerto di acquistare da Courtright. Courtright accettato di vendere per $ 5,5 milioni. Silberstein quindi gestito operazioni quotidiane. Durante questo periodo, l'hotel divenne noto come un rifugio per le celebrità. Il Rat Pack frequentemente potrebbe essere trovato presso il Polo Lounge, e attrice Raquel Welch è stato scoperto a poltrire in piscina. Nel 1979, Ben Silberstein è scomparso, e sue figlie ci hanno dato il controllo dell'hotel.

Anni 1980

Una delle figlie di Ben Silberstein, Seema Boesky era sposata con un commerciante di wall street. Durante il 1980, suo marito è stato accusato di insider trading e sottoposti a sanzioni, multe e carcere. Per pagare le multe, Boesky venduto l'Hotel di Beverly Hills per un magnate del petrolio di Denver, Marvin Davis, per $ 136 milioni. Davis rivendute rapidamente l'hotel per l'impresa di investimento di Sajahtera, che mantiene il controllo fino ad oggi. Il Beverly Hills Hotel è parte di Dorchester Collection di Sajahtera, una serie di Hotel di lusso in tutto il mondo. L'hotel ha celebrato il suo 75 ° anniversario con un bash stellato nel 1987.

Anni 1990

Dalla fine del 1992 all'estate del 1995, l'Hotel Beverly Hills è stato arrestato e ha subito un restauro di $ 100 milioni. Piuttosto quindi si tenta di espandere la struttura, l'obiettivo era semplicemente per riportarla al suo antico splendore e glamour. Durante questo periodo, moquette, infissi e arredi nuovi sono stati aggiunti per sostituire le precedenti selezioni. Le camere e le suite sono stati modernizzati e allargate. Abbellimento dell'hotel è stato ripiantato e restaurato. Ogni bungalow è stato ristrutturato per creare un look unico che era elegante e confortevole come una casa normale. Infine, una sala da tè, una sala da ballo e una scalinata centrale sono stati aggiunti, e ulteriore spazio al Polo Lounge.