Ald-inc.com

Come caricare una pistola elettrica morbido

Pistole di airsoft elettriche, conosciuto anche come automatiche pistole elettriche (AEGs), erano originariamente sviluppate in Giappone. Pistole di airsoft elettriche sono dotate di una batteria ricaricabile che alimenta un motore elettrico. Il motore opera ingranaggi, che azionano la plastica airsoft BBs. pistole di airsoft elettronico in genere replicano armi moderne o storiche e sono utilizzate in rievocazioni e giochi di scenario. Come la popolarità del airsoft è cresciuto, così ha il numero di modelli disponibili sul mercato.

Istruzioni

• Rimuovere qualsiasi clip o riviste della pistola di airsoft e rilasciare qualsiasi pressione aria o primavera dalla pistola. Assicurarsi che la sicura è inserita.

• Individuare le specifiche di alimentazione per il caricabatterie, che sono stampati su un'etichetta adesiva o modellato in plastica del caricatore. Verificare che la potenza di uscita del caricabatterie è compatibile con la batteria ricaricabile in AEG.

• Fissare la punta della batteria corretta per il cavo del caricatore se necessario. Alcuni modelli di caricabatterie cavi vengono forniti con diverse punte differenti. Questa funzione permette all'unità di essere utilizzato per la ricarica più di un tipo di pistola. Assicurarsi di utilizzata la punta corretta e verificare la polarità della punta della prima ricarica.

• Determinare quanto tempo dovrebbe caricare la batteria in AEG. Per effettuare questa operazione, è necessario prendere la capacità della batteria milliampere-ora (mAh) e dividerlo per il tasso del caricatore. Ad esempio, richiederebbe quattro ore per un 250-mAh caricabatterie caricare completamente una batteria da 1.200 mAh. Se non avete uno qualsiasi di queste informazioni o parte, semplicemente controllare periodicamente la batteria e staccare la spina quando è caldo al tatto.

Consigli & Avvertenze

  • Ricordate che tutti i caricabatterie sono diversi e possono addebitare ai tassi differenti.
  • Scaricare completamente le batterie al nichel-cadmio (NiCad) prima della ricarica per evitare di danneggiare le batterie.