Ald-inc.com

Come curare la pelle prosciutti e speck

Come curare la pelle prosciutti e speck

Molto tempo prima dei giorni di frigoriferi e congelatori, polimerizzazione era l'unica opzione praticabile nella conservazione della carne. Secoli più tardi, polimerizzazione rimane popolare..--grazie il sapore ricco, fumoso crea il processo. Anche se un po' in termini di tempo, curando pancetta o prosciutto dalla pelle avrà amici e parenti l'accattonaggio per secondi.

Istruzioni

• Mescolare tre chili di sale e una libra di zucchero insieme in una ciotola. Separare il composto in due parti uguali, versando una metà in una piccola ciotola e l'altra metà in un contenitore di plastica. Coprire il contenitore di plastica e conservarlo in un luogo fresco e asciutto.

• Mettere il prosciutto o pancetta in una padella grande. Indossando guanti di gomma, strofinare il miscuglio di zucchero-sale uniformemente sopra la carne di maiale.

• Coprire il tegame e metterlo in frigorifero. Mantenere il frigorifero tra 36 e 40 gradi durante tutto il processo di polimerizzazione. Consentire il maiale curare in frigorifero per sei giorni.

• Togliete la padella dal frigorifero il settimo giorno. Strofinare il rimanente composto sulla carne. Coprire il tegame e restituirlo al frigorifero. Permettono di curare per 35 giorni.

• Trasferire il prosciutto o bacon a una vasca di acqua fredda dopo 35 giorni. Immergere la carne di maiale per un'ora per sciogliere la miscela di polimerizzazione. Strofinare la carne con una spazzola di setola per rimuovere l'eccesso di sale e zucchero. Impostarlo su un asciugamano e lasciare per asciugare.

• Cuocere il prosciutto o pancetta, una volta che la carne sarà asciutta. Grigliare, arrostire, cuocere e friggere sono diffusi metodi.

Consigli & Avvertenze

  • La ricetta di zucchero-sale è destinata a 20 libbre di carne di maiale. Regolare se necessario.
  • Lavarsi sempre le mani dopo aver maneggiato la carne di maiale cruda.
  • Disinfettare gli utensili e le superfici utilizzate nella preparazione di carne di maiale cruda.