Ald-inc.com

La storia di Pearl immersioni in Messico

Due tipi di ostriche che contengono perle sono native del Messico--la Pteria sterna o & ldquo; Arcobaleno-Lipped Pearl Oyster & rdquo; e la Pinctada mazatlanica o & ldquo; Panamic Black-Lipped Pearl Oyster & rdquo;..--e la raccolta di queste ostriche è costata la vita di molti subacquei. Prima del XVI secolo, il Golfo della California era conosciuto come il mare delle perle e primi subacquei non hanno molto interesse in perle diverso da come ciondoli per collane.

Presto immersioni

Immersioni subacquee nudo è stato fatto durante i mesi più caldi di metà maggio a metà ottobre in acque poco profonde ad una profondità di 48 piedi. Condizioni nuvolosa o fangose ha reso difficile per il subacqueo distinguere le ostriche della perla prima di entrare l'acqua così ha dovuto trovare le ostriche una volta era nella parte inferiore.

Cortes

Dopo la nave "Concepcion" affondò nel mare di perle, spagnoli sopravvissuti ritornarono da Bahia de La Paz all'inizio del 1534, riguardanti l'esploratore spagnolo Hernan Cortez racconti di enormi riserve di perle nere. Cortez, insieme a 500 uomini, donne e bambini, sbarcati presso la sezione nord-est di Bahia de La Paz, noto anche come Santa Cruz, nel maggio del 1535. Egli immediatamente rinominato il mare, il mare di Cortez - Mare Bermejo de Cort & eacute; s o Red Sea of Cortez..--e costretto i membri delle tribù locali a immersioni per perle.

Da canoe, sommozzatori locali indiani trascorso cinque ore al giorno immersioni per ostriche della perla, usando bastoni affilati breve per fare leva aperta di conchiglie e di respingere le mante e gli squali. I subacquei sono stati pagati una magra parte delle catture. I subacquei ha dovuto fare attenzione a quello che hanno mangiato prima di scendere come i cibi pesanti, soprattutto carne, causano difficoltà respiratorie.

Ocio

Nel 1740, un enorme mucchio di pearl oyster vongole lavato a terra a nord di Mulege durante un chubasco, un forte temporale producendo infuria burrasche e vivido di alleggerimento. Gli indiani locali raccolti le perle hanno trovato nelle coperture e li portò a una missione nelle vicinanze, dove un soldato, Manuel de Ocio immediatamente lasciò il suo posto e ha fatto una fortuna assumendo subacquei per raccogliere i letti perla.

Industria iniziale

Molti piccoli villaggi fiorente come Puerto Vallarta dipendevano perla immersioni e pesca, e dal 1847, più di 100 barche avevano cercatori di perle nella regione intorno a Isla Espiritu Santo e Bahia de la Paz.

Divers indiano Yaqui

Tra il 1850 e 1890 perle compagnie di immersioni schiavi Yaqui oltre 800 maschi indiani che abbiamo trascorso notti in catene e ceppi deserte isole nel mare di Cortez ed erano costretti a lavorare i letti perla di giorno.

Nel 1895, perla imprenditori nei dintorni della Paz e Guaymas avevano otto a 10 barche contenente 200 nudi uomini indiani Yaqui che colomba in profondità fino a 12 braccia, o 72 piedi, per le perle. Gli uomini non erano più schiavi ma operai ancora riluttanti. Non sono ammessi strumenti sloggiare le ostriche dal fondo, gli uomini di Yaqui è emerso con insanguinate mani e piedi, se sono venuti fino a tutti.

Attrezzature

Dal 1874, altre compagnie di immersioni perle, incorporando più grandi barche, scafandri e attrezzature, inviato ai subacquei di recuperare conchiglie da acque più profonde ed esteso la stagione. Indossa la nuova concezione scafandri subacquei sofferto sordità parziale, reumatismi e paralisi da mutamenti di temperatura veloci e lunghe ore in compressione, ma le tute hanno ridotto gli attacchi di squali. Molti subacquei hanno perso la vita a causa di un'apparecchiatura difettosa e supervisione lassista.