Ald-inc.com

Problemi sulla nave da crociera "Mariner of the Seas"

Problemi sulla nave da crociera "Mariner of the Seas"

Troppo lungo e troppo ampia anche per passare attraverso il canale di Panama, la "Mariner of the Seas" è il quinto e ultimo le navi da crociera di classe Voyager costruita per la Royal Caribbean Cruise Lines. Una nuova nave, esso è stato completato alla fine del 2003 e fornisce servizio di passeggeri nei Caraibi. Ogni nave ha la sua parte di problemi; alcuni sono dicerie e calunnie, mentre altri sono reali, ma sono i problemi che ogni nave ha. Royal Caribbean "Mariner of the Seas" non è fa eccezione.

Storia di M/S Mariner of the Seas

La motonave "Mariner of the Seas" è nata il 20 giugno 2000, come nuova Build numero 1348 di Kvaerner-Massa cantiere navale di Turku in Finlandia. Lanciato il 17 dicembre 2001, come "Journey of the Seas," era il quinto della serie di classe Voyager crociera navi ordinati da Royal Caribbean Cruise Lines.

Nome dell'imbarcazione è stato ufficialmente cambiato a "Mariner of the Seas" il 24 giugno 2002, prima del relativo collaudo da Det Norske Veritas, classificazione navale e società di ispezione di qualità scelto da Royal Caribbean Cruise Lines per assicurare la conformità con i regolamenti per le sue navi passeggeri della stessa dimensione e del tipo.

Proprietà e registro di sistema

La nave è registrata nelle Bahamas; Ciò significa che l'equipaggio e gli ufficiali sono concessi in licenza da parte del governo delle Bahamas, e la nave è registrata nelle Bahamas. Anche se la nave è gestita e controllata da Royal Caribbean Cruise Lines, una società di Paesi Bassi con sede principale a Miami, Florida, è di proprietà di Mariner of the Seas, Inc., una società liberiana, una filiale della Royal Caribbean Cruise Lines, Ltd.

Le Bahamas sono noti da tempo come uno "stato di bandiera di convenienza." Gran numero di navi è registrato in paesi come le Bahamas, Panama e Liberia a causa di strutture fiscali favorevoli e altre condizioni di lavoro favorevoli. La Federazione internazionale di lavoratori trasporti (ITF) ha dichiarato 32 paesi, tra cui le Bahamas, afferma bandiera di convenienza. L'ITF definisce una nave di bandiera di convenienza come, "uno che batte bandiera di un paese diverso dal paese di proprietà". L'ITF ed i relativi sindacati marittimi di membro dichiarano che, "ci dovrebbe essere un link' genuino' tra il vero proprietario di una nave e la bandiera della nave vola, conformemente alla Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare (UNCLOS). Non c'è nessun 'collegamento genuino' nel caso di registri FOC (bandiera di convenienza)."

La nave

La "Mariner of the Seas" è un vaso di tonnellata di 138.279 registro lordo nel servizio passeggeri. Il suo numero di registrazione con l'organizzazione marittima internazionale è 9227510 e l'indicativo di chiamata è C6FV9.

La nave è 1.020 piedi di lunghezza, 158 piedi di larghezza; troppo grande per fare un passaggio attraverso il canale di Panama, dove le navi sono limitate a 950 piedi di lunghezza e 150-1/2 piedi di larghezza per le dimensioni dei blocchi.

Il personale di 1.185, ivi compreso il personale di equipaggio e servizio opera 1.557 cabine passeggeri. La nave trasporta un massimo di 3.835 passeggeri.

Contatti con la guardia costiera u. s.

Secondo lo scambio di informazioni marittime u. s. guardia costiera, primo contatto della nave con la United States Coast Guard era un'ispezione il 21 ottobre 2003.

Il 12 novembre 2003, a Cape Canaveral, FL, un incendio è scoppiato nella sala da pranzo, che richiedono una seconda ispezione che è stata completata con successo. Il 5 maggio 2004, a St. Thomas, USVI, un non-incidente "inconveniente marittimo" di carattere non specificato scagliò la nave hanno una classe I amministrativo civile penale. Il 19 maggio 2004, ancora in St. Thomas, USVI, la nave è stata citata per carenze nel funzionamento porta antincendio e segnaletica di percorso di fuga impropria o mancante.

Tra il 2004 e il 2009, c'erano 51 minori contatti con la guardia costiera per ispezione, imbarco o ordini limitando le operazioni tra cui un divieto di ingresso a Atlantic Beach, FL, e due contatti per sinistri segnalabili coinvolgenti morti per cause naturali.

"Mariner of the Seas" non è mai stato arrestato da qualsiasi ente governativo per qualsiasi violazione.

Fodor Viaggi Commenti

Secondo Fodor, gli editori di guide di viaggio di Fodor, le navi da crociera di classe Voyager, come "Mariner of the Seas," sono dotate di "pareti di arrampicata su roccia, ghiaccio-pattinanti, piste di pattinaggio, minigolf e ristoro più in linea, sono mete nel loro diritto."

Ancora a proposito delle navi della classe Voyager, Fordor continua: "frange con boutique, bar e anche negozi di caffè, le distese di centro commerciale-come impostare il palcoscenico per parate di sera e gli eventi, nonché semplicemente macchie per sdraiarsi per alcune persone-watching... Queste navi non solo portano un sacco di persone, ma li portano bene. Lo spazio è abbondante, e affollamento è raramente un problema."

Della "Mariner of the Seas", Fordor dice semplicemente, "la buona notizia è che attrezzature a partecipare a tutte quelle attività di sport sono fornita senza costi aggiuntivi. La cattiva notizia è che, fatta eccezione per la palestra e alcune lezioni di fitness, quasi tutto il resto a bordo---tra cui bevande analcoliche, caffè speciali, pasti in subordine ristoro, trattamenti spa, bingo e bevande alcoliche---trasporta un cartellino del prezzo".