Ald-inc.com

Come fare formaggio Fontina

Formaggio Fontina è un formaggio morbido proveniente dalle Alpi italiane, dove una specifica razza di mucche sono allevati in un micro-clima incontaminato e munte per produrre il latte cremoso ricco di vitamine naturali e sapori di questo formaggio. Il formaggio totalmente biologico, al gusto di nocciola è stato reso popolare in Nord America dai danesi, ma si può provare a rendere la propria versione. Non sarà in grado di chiamare Fontina dal vostri ingredienti e la procedura sarà diversa, ma sarà simile.

Istruzioni

• Raccogliere il latte fresco, non pastorizzato, organico da una mucca nutriti di erba. Dovrebbe essere fresco, non più di due ore, se possibile. Se nessun tale latte è disponibile, utilizzare il latte intero freschissimo che potete trovare.

• Scaldare il latte e caglio in una pentola a 115 gradi Fahrenheit. Rimuovere dal fuoco e lasciare riposare coperto per un'ora così il caglio ha una possibilità per cagliare il latte.

• Colare la cagliata attraverso gli strati di garza e spremere per rimuovere la maggior quantità di siero di latte come possibile. Posizionare la cagliata in uno stampo preparato sterilizzato e premere per 12 ore.

• Rimuovere il formaggio dallo stampo e memorizzare su una mensola di pino in una grotta o in cantina dove l'umidità è un alto 80-90 per cento e la temperatura è di circa 50 gradi (F).

• Sciacquare il formaggio con salamoia ogni altro giorno e spazzolarlo a giorni alterni per evitare l'accumulo di muffa sulla cotenna. Capovolgere il formaggio al giorno quindi il fondo è esposto all'aria, permettendo la crosta indurire ugualmente dappertutto. Ripetere questo processo per tre mesi o più.