Ald-inc.com

Sicurezza in bicicletta di notte

Sicurezza in bicicletta di notte

Andare in bicicletta nel traffico è un'attività intrinsecamente pericolosa. Biciclette sono più piccolo, più leggero, più lento e meno numerose rispetto ai loro omologhi di due tonnellate. Alcuni ciclisti hardcore si riferiscono a vetture come "macchine della morte" per una buona ragione. Secondo l'Istituto di sicurezza del casco bicicletta, 716 ciclisti morirono sulle strade degli Stati Uniti nel 2008 e 52.000 sono rimasti feriti nel 2007. Per ovvi motivi..--basta chiudere gli occhi..--la posta in gioco vengono generati durante la notte.

la legge

Maggior parte degli Stati hanno leggi imporre l'uso di riflettori e luci quando è in bicicletta di notte. Mentre le leggi variano da luogo a luogo, la legge della California è un esempio rappresentativo. Secondo la California Highway Patrol, deve Vesti tua moto con una luce bianca anteriore, visibile da 300 piedi di distanza. California, come molti altri Stati, a partire da giugno 2010, non necessita di una luce posteriore. Piuttosto, essi legiferare uso di un riflettore rosso sulla parte posteriore della vostra moto, insieme a riflettori su ruote e pedali. Basandosi principalmente sui riflettori, però, potrebbe non garantire la sicurezza in bicicletta notturna ottimale.

Idee sbagliate

Scrivendo al sito Web il tardo ciclismo esperto Sheldon Brown, John Schubert sostiene che riflettori semplicemente non lo taglio. Non è che non funzionano affatto. Quando faro anteriore di un veicolo, ad esempio, splende su un riflettore, fa il suo lavoro. Rende visibile la tua moto. Il problema, secondo Schubert, è che i riflettori hanno limitazioni. Se essi sono inclinati a un'angolazione errata o di fuori del fascio luminoso faro anteriore di un veicolo, lo fanno molto poco, se non altro. Riflettori emettono una stretta striscia di luce che potrebbe essere di fuori del campo visivo del conducente. Inoltre, se il tempo è nebbioso o fari di un'auto sono bruciato, i riflettori semplicemente non funzionano correttamente.

Luci

Le luci sono l'opzione migliore per tenerti al sicuro quando andare in bicicletta di notte. Randy Swart, direttore della BHSI, rende un buon suggerimento. Egli usa un faro dell'automobile. Ha ammesso che il suo aggeggio è pesante, ma sostiene che i driver sono condizionati a rilevare e rispondere alle luci auto-stile, non il millimetrica luce comune a molti fari bicicletta. Non è necessario andare questo lontano, tuttavia. Tecnologia LED ha percorso un lungo cammino per sia anteriore e posteriore luci. Luci sono più brillanti e prendere un po' di tempo per bruciare attraverso batterie. Alcuni sono anche ricaricabili. La cosa più importante, come indica Swart, rendere le luci una scenata con lampeggiante, lampeggiante, più luci muovendo su e giù.

Considerazioni

Ci sono altri modi per renderti visibile. Molti negozi di bici vendono luci che montano un casco da bicicletta. Per luci supplementari, allegare alcuni del vostro zaino o messenger bag..--più meglio. Indossare abiti chiari quando si ride. È inoltre possibile acquistare strisce riflettenti che si attaccano alla tua moto o la tua persona. Quando si guida da sola di notte, ti metti a rischio maggiore. Provare a cavalcare con almeno un'altra persona, se non in un gruppo.

Rumore

Riflettori, luci e abbigliamento speciale non sono gli unici modi per stare al sicuro quando andare in bicicletta di notte. Fare rumore. Quando pensi che stai per essere in pericolo o se siete già lì, devi fare tutto quanto in vostro potere per attirare l'attenzione di un automobilista per evitare lesioni o morte. Mentre questo si applica durante il giorno, è ancora più importante di notte quando i ciclisti possono essere più difficili da vedere. Campane e fischietti funzionano bene, ma la tua voce è un ottimo strumento per avvisare la gente. Urlare. Diventare un uccello per chiamare. Cantare. Vuoi avere l'effetto di una sirena dell'ambulanza. Indurre la gente a fermarsi e guardarsi intorno. Quando si fermano, si dispone di una finestra per tirarsi fuori da una situazione difficile.