Ald-inc.com

Come preparare le stelle marine

Come preparare le stelle marine

Stelle marine non sono effettivamente pesce a tutti. Mentre il nome implica che sono pesci, stelle marine sono in realtà gli echinodermi, che sono strettamente connessi ai ricci di mare e dollari di sabbia. Cugini di stelle marine, ricci di mare, stanno guadagnando popolarità tra i cuochi e gli amanti del cibo negli Stati Uniti. Ma la stella marina rimane un animale che non è considerato cibo nella maggior parte del mondo occidentale. Che il pensiero non è condivisa nella cultura cinese e giapponese, tuttavia, dove stelle marine sono consumate regolarmente e sono disponibili anche sulla strada. Preparare una stella marina a mangiare è in realtà un processo abbastanza semplice.

Istruzioni

• Riempire una pentola 3/4 della via con acqua. Mettete l'acqua sul fuoco, accendere il bruciatore e portare l'acqua ad ebollizione.

• Aggiungere una generosa quantità di sale all'acqua bollente..--circa 1 cucchiaino per 4 tazze di acqua. Questa misura non deve essere esatta; volete solo avere acqua salata.

• Posto le stelle marine in acqua bollente. È preferibile utilizzare stelle marine dal vivo, ma se avete una stella marina che è morta da meno di un giorno, è inoltre possibile utilizzare che. Una stella marina che è morta da più di 24 ore sarà troppo difficile da mangiare.

• Far bollire la stella marina per tre o quattro minuti. Rimuovere la stella di mare dall'acqua bollente e mettere immediatamente in una ciotola di acqua fredda per 10-15 secondi.

• Rimuovere la stella di mare dall'acqua fredda e asciugarlo. Per mangiare le stelle marine, utilizzare un cracker di aragosta o un paio di pinze per rompere il duro guscio esterno. Al suo interno parte della Stella Marina avrà un aspetto grigio e che è la parte che si può mangiare.

Consigli & Avvertenze

  • Non c'è molta carne sulle stelle marine, quindi preparatevi per ogni persona che si serve da mangiare diversi.
  • La carne di stelle marine non hanno molto gusto. Si possono aggiungere condimenti o goccioli in un sugo o burro, come sarebbe aragosta.