Ald-inc.com

Monumenti culturali nel mondo

Da sette meraviglie del mondo antico per i siti del patrimonio mondiale descritto dall'UNESCO, monumenti culturali del mondo attestano l'impronta duratura della vita umana sulla terra. Molti di questi siti, come il Taj Mahal, le grandi piramidi o la grande muraglia cinese, presentarsi come promemoria duraturi di aspirazione umana e abilità tecnica.

Sette meraviglie del mondo antico

Basato su elenchi compilati dagli antichi greci, le sette meraviglie del mondo antico incluso monumenti rinomati per le loro dimensioni o splendore architettonico. Grande piramide di Giza Egitto è l'unico ancora in esistenza. Altri hanno incluso i giardini pensili di Babilonia, la statua di Zeus a Olimpia, il Tempio di Artemide ad Efeso, il Mausoleo di Alicarnasso, il colosso di Rodi e il Faro (Pharos) di Alessandria. Non c'è dubbio tra gli studiosi se alcune di queste strutture realmente esistito.

Nuovo sette meraviglie del mondo

Nel 1999, un gruppo chiamato New7Wonders ha invitato la comunità mondiale di votare su ciò che consideravano essere le meraviglie del mondo. Con molti milioni di voti tabulati, i finalisti per le nuove meraviglie erano circoscritta a queste sette: la statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, Brasile; Il Colosseo a Roma, Italia; il Taj Mahal a Agra, India; la grande muraglia cinese, Machu Picchu del Perù; la città nascosta di Petra in Jordan; e Chichen Itza in Messico.

Finalisti nell'elenco nuove 7 meraviglie

Alcuni dei finalisti nell'elenco nuove 7 meraviglie sopra descritte sono l'Alhambra in Spagna, Angkor Wat in Cambogia, Tempio di Kiyomizu in Giappone, Castello di Neuschwanstein in Germania, le statue dell'isola di Pasqua, Stonehenge in Inghilterra, l'Opera di Sydney in Australia, l'Acropoli in Grecia, la Torre Eiffel in Francia, la Sofia di Aggeo in Turchia, il Cremlino e la Piazza rossa in Russia , le piramidi di Giza in Egitto e la statua della libertà negli Stati Uniti.

UNESCO

Numerosi monumenti culturali del mondo sono in pericolo da età, invadendo gli insediamenti o negligenza. United Nations Educational, la scienza e la cultura (UNESCO) ha creato un programma di siti del patrimonio mondiale per elencare, studiare e conservare molte di loro.